Emergenza loculi a Raffadali, assegnati per sorteggio 40 posti

Emergenza tamponata al cimitero di Raffadali. Assegnati, tramite sorteggio, una quarantina di loculi resisi disponibili dopo la riesumazione delle salme per scadenza contrattuale. Le bare, che erano in attesa o avevano ricevuto temporanea ospitalità, hanno adesso trovato la loro definitiva sepoltura.
“Tutte le istanze in giacenza hanno avuto finalmente la doverosa risposta – afferma il sindaco Giacomo Di Benedetto – a ciascun defunto è stato assegnato un posto. Per noi è e resta un punto prioritario quello di ampliare il camposanto, di creare altri spazi affinché nessuno debba vedersi negata una dignitosa tumulazione. E in questa direzione stiamo lavorando per trovare, in tempi rapidi, un’adeguata soluzione a questa situazione che si presenta certamente precaria. C’è un nuovo progetto che prevede la realizzazione di 190 cappelle gentilizie e 840 loculi. L’iter – conclude il sindaco –è già in fase molto avanzata. Siamo ormai prossimi ad esperire la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori”.