FINALMENDE

Avete letto bene, non è un errore di battitura. Magari sarà un errore di pronuncia, quel piccolo difetto che tutta la Sicilia riconosce agli agrigentini, e che ci contraddistingue nel mare dei dialetti e delle cadenze siciliane.
Ma quella “D”, oggi è quanto mai di casa, ad Agrigento.
Quella “D”, la serie “D”, che dalla stagione 98-99, troppo tempo, mancava.
Dopo un campionato dominato sin dalla prima giornata, oggi è arrivata, con il successo a Monreale, anche la matematica certezza della promozione.
I biancazzurri non hanno dovuto neanche attendere l’esito del risultato della gara del Campofranco. Con una rete realizzata da Peppe Fallea, al 40′ del primo tempo, ed una deviazione propiziata da Nicola Arena al 72′, conquistano i tre punti necessari per dare il via alla vera festa.
Agrigento torna ad affacciarsi al calcio interregionale.
Una serie “D” voluta e conquistata dal primo allenamento del nuovo corso biancazzurro, capitanato dal presidente Silvio Alessi, dal vice presidente Giovanni Castronovo, dal DS Totò Catania e da tutto lo staff dirigenziale e dagli sponsor che hanno contribuito a questa impresa.
Tutto ciò ha permesso di costruire una squadra che, sotto la guida di Pino Rigoli, allenatore preparato e competente, avvezzo a vincere campionati, ha fatto del campionato di Eccellenza un sol boccone.
Lo conosciamo Pino Rigoli, dirà che il merito è tutto dei ragazzi!
E’ anche vero, il grande merito è dei ragazzi che sono sempre scesi in campo, sebbene consapevoli della loro palese superiorità rispetto a tutti gli avversari, con la giusta concentrazione e professionalità che, senza un grande direttore d’orchestra, sarebbe servita a ben poco.
Tutti grandi giocatori che i tifosi vorrebbero riavere il prossimo anno in serie D. Quei tifosi sempre presenti durante tutto il campionato, anche in trasferta.
Il triplice fischio finale, restituisce, dopo anni di Seconda e Prima categoria, di Promozione ed Eccellenza, l’Akragas ad un palcoscenico più congeniale, preludio, ci si augura, del calcio che conta.
L’anno scorso il sogno si era infranto il 17 giugno.
Oggi il sogno è realtà.
Finalmente, appunto.

Akragas promossa tifosi in festa a monreale

RISULTATI
ECCELLENZA GIRONE A – 27^ Giornata – Ore 15:00

Alcamo – San Giovanni Gemini 0-2
Atletico Campofranco – Riviera Marmi Custonaci 2-0
Kamarat – Bagheria 3-2
Mazara – Parmonval 3-1
Monreale – Akragas Città dei Templi 0-2
Raffadali – Folgore Selinunte 1-2
Sancataldese – Valderice 2-0
Sport Club Marsala 1912 – Leonfortese 2-1

Classifica

Akragas Città dei Templi 65 (promossa in Serie D)
Atletico Campofranco 55
San Giovanni Gemini 53
Riviera Marmi Custonaci 47
Alcamo 44
Raffadali 40
Kamarat 36
Leonfortese 34
Folgore Selinunte 34
Mazara 30^
Sancataldese 28
Sport Club Marsala 1912 28^
Valderice 26
Monreale 26
Parmonval 26
Bagheria 21

^un punto di penalizzazione