Oltre cento specialisti alla Settima giornata di Gastroentorologia

Si sono conclusi, con la partecipazione di oltre un centinaio di medici, i lavori della Settima Giornata Agrigentina di Gastroenterologia svoltasi all’Hotel della Valle. Il convegno medico, che ha avuto come direttore scientifico il dott. Maurizio Vinti, ha visto gli interventi, fra gli altri, dei medici Socrate Palillo e Giuseppe Giardina, Giuseppe Scarpulla, Salvatore Cammilleri, Mario Traina, Clara Virgilio, Vincenzo Puglisi e Alberto Maringhini, Mario Cottone, Giuseppe Salerno e Renato Cannizzaro. Soddisfatto il direttore scientifico Maurizio Vinti,  per il riscontro che l’evento ha avuto sia in termini di partecipazione che di contenuti affrontati. “Anche quest’anno – ha commentato il dott. Maurizio Vinti – abbiamo lavorato per riuscire a mettere d’accordo il territorio con le sue periferie e quelle che sono le eccellenze in Gastroentorologia a livello locale ma anche nazionale. Il paziente ha ad avere il meglio e ad essere guidato nei centri migliori pe runa più rapida soluzione ai suoi problemi”.

Tantissimi gli argomenti trattati nel corso delle tre sessioni di lavoro, dalle tematiche legate al trattamento long -term della Gerd, ai protettori muconasali nel trattamento della Gerd, e alle manifestazioni extraesofacee della Gerd.

La seconda sessione, è servita per discutere di allergie ed intolleranze alimentari, della dieta nella Ibs e nella malattia diverticolare e del management dell’infezione da Hoelicobacter Pylori mentre nella terza parte si è parlato di quelle che sono le linee guida e la corretta applicazione in gastroentorologia, dell’importanza dello screening per il Ccr e dello screening del Ccr in Sicilia.