San Leone rischia un disastro ambientale, l’appello di Mareamico

A San Leone da tempo sulla spiaggia è adagiata una condotta, che trasporta tutte le fogne della frazione balneare presso il depuratore di Sant’Anna.

“Questo tubo – scrive Claudio Lombardo in una nota – è tristemente famoso perchè durante le mareggiate viene sballottato dalle onde ed ogni volta rischia di rompersi. L’ente gestore per le fognature Girgenti Acque, anche a seguito delle pressioni esercitate da Mareamico, ha approntato un progetto per ripristinare la barriera a difesa della condotta, che negli anni è stata aggredita e distrutta dal mare.

Purtroppo questo progetto è stato bocciato dalla conferenza dei servizi ed ora San leone rischia un disastro ambientale” conclude Lombardo.