Ippica, Gara sociale al Maneggio San Benedetto di Favara

Domenica singolare e impegnativa quella appena trascorsa, per coloro che hanno partecipato alla Gara Sociale organizzata dal Maneggio San Benedetto di Favara, che ha visto protagonisti i fantini e le amazzoni del Maneggio San Benedetto e quelli degli amici del Texas Ranger di Licata che si sono sfidati in gare e percorsi di vario tipo.

La mattina è stata dedicata ai pony games ed alla gimkana il pomeriggio al salto ostacoli, gare commentate da uno speaker d’eccezione Alessandro Costa e coordinate da Sabina Aronica e Maurizio Vasile del maneggio Texas Ranger e da Vincenzo Mantese e Lisa Agozzino istruttori del maneggio San Benedetto.

Per i pony games il primo posto è stato conquistato dalla squadra dei testa quieta composta da Sophya Ciulla, Giulia Castellano, Antonio Puccio e Michele Agliata, il secondo posto dalla squadra ospite dei Pony d’oro rappresentata da Gioia Sanfilippo, Marta Vitale, Pietro Marino e Matilde Marino terzo posto per i Minions con Maia Di Giovanni, Ludovica Giardina, Giuseppe Palumbo, Silvia Miliziano e Aurora Carrubba.

Nella gimkana pony primo posto Silvia Miliziano, secondo posto Giuseppe Palumbo, terzo posto Lorena Broccia.

Nella Gimkana a cavallo il primo posto va a Wania Costa, il secondo a Elisa Francaviglia

Nel Jumping pony 30 salgono sul podio rispettivamente al primo , secondo e terzo posto Giulia Castellano, Michele Agliata e Antonio Puccio, Jump 30 a cavallo Sonia Napoli, Agnese Burruano e Wania Costa, Jump 60 Alessandro Vasile, Gioia Sanfilippo e Agnese Burruano Jump 80 Alessandro Vasile, Erika di Caro e Valentina Giglio:

Indipendentemente dal posto occupato sul podio, i ragazzi sono tornati a casa entusiasti, senza un graffio cosa da non sottovalutare, e sicuramente con un bagaglio di esperienze in più sulle spalle con il ricordo indelebile di una giornata ricca di emozioni, incontri, sorrisi e anche delusioni una domenica all’aria aperta, immersi nella natura e godendo dell’ottima compagnia degli amici del Texas Ranger e di tutti coloro che vi hanno partecipato.

E’ stata una giornata destinata a rimanere scolpita nella memoria dei partecipanti e delle famiglie che hanno potuto trascorrere piacevoli momenti in un clima molto familiare tra natura e amore per i cavalli e che ci ha fatto vivere l’equitazione come sport di gruppo e strumento di socializzazione.

“Complimenti a chi è arrivato sul podio a chi non è arrivato tra i primi ma continuerà a provarci imparando dai propri errori,   a chi semplicemente ci mette il cuore – ha detto l’istruttrice Lisa Agozzino -. Grazie ai genitori sempre pronti a sostenere i propri figli e ad incoraggiarli a Giusy Amoroso a Gerlando Costanza e Ludovico Dulcetta rispettivamente presidente e proprietario del Maneggio San Benedetto.”

Grazie ai pony e ai cavalli relativamente ai quali non bisogna mai dimenticare che “nel montare un cavallo, noi prendiamo in prestito la libertà” (Helen Thomson).