Olimpica Akragas, corsa contro il tempo per la prima di campionato

Sono ore frenetiche quelle che si stanno vivendo in casa Olimpica Akragas.

Dopo l’avvenuta iscrizione al campionato di Promozione, quando ormai tutto lasciava presagire un triste epilogo dopo appena 15 giorni di vita, nelle ultime ore sembra esserci stata un’importante accelerata per rilanciare il progetto di Giovanni Amico.

Il campionato vedrà la formazione agrigentina ai nastri di partenza e sembra che ci sia in atto un vero e proprio reclutamento tra dirigenti, settore tecnico e naturalmente anche calciatori. Tante le disponibilità ma i tempi sono troppo stretti per pensare di presentarsi ai nastri di partenza in perfetto ordine. Manca tutto, persino le divise.

Il primo problema che la dirigenza dovrà affrontare sarà quello di ottenere il rinvio della prima partita di campionato contro il Casteltermini dove, pare, non ne vogliano sapere proprio nulla. 

Inutili finora i tentativi anche solo di contattare telefonicamente i dirigenti granata che, evidentemente, pregustano di incamerare facilmente i primi punti in campionato.

Una situazione fastidiosa difficile da digerire in casa biancazzurra ma in continua evoluzione anche se ormai la strada del rilancio sembra tracciata. Sarà il tempo a dire quanto ci vorrà e tutto dipenderà da come si partirà.