ConfCommercio: “Le vie dell’Agnello Pasquale”, la soddisfazione della delegazione di Favara

La delegazione della Confcommercio di Favara esprime soddisfazione per la riuscita della seconda edizione del concorso “Le vie dell’Agnello Pasquale” alla quale hanno preso parte diversi maestri pasticceri della città.

Il premio in denaro assegnato alla “Pasticceria Patti”, è stato devoluto in beneficenza ad una parrocchia locale.

“Abbiamo premiato – spiega il Vicepresidente Vicario provinciale di Confcommercio Alfonso Valenza – una pasticceria molto rappresentativa. Da tre generazioni infatti tramandano l’arte pasticcera e la loro attività, magistralmente diretta da Nino Patti e dal figlio Salvatore, diventata un modello per tutto il territorio. Siamo fieri del fatto che, con il passare degli anni l’attività commerciale favarese, pur rimanendo a passo coi tempi, non trascura la qualità e la selezione dei prodotti utilizzati. Siamo in presenza di attività durature e capaci di fare reddito che sanno ben coniugare tradizione e innovazione. Per questo noi di Confcommercio continueremo ad assicurare il nostro sostegno”.

La manifestazione oltre l’adesione di quasi tutte le pasticcerie del territorio, ha registrato parecchio successo anche all’estero come certificato dal quantitativo di “Agnello Pasquale ” esportato fuori dalla Sicilia e dai tanti feedback e recensioni positive registrati attraverso i canali web.

“Il concorso – ricorda Valenza –  ha avuto lo scopo di valorizzare e promuovere il dolce tipico di pasta di mandorla farcito di pistacchio”.

Della delegazione di Favara, oltre Valenza, fanno parte Gero Niesi e Antonio Sorce. Nelle foto allegate un momento della consegna del premio in denaro.