Agrigento, l’opposizione a Firetto: “Cercati la maggioranza”

I lavori d’aula del Consiglio Comunale di Agrigento, dedicati all’approvazione del Bilancio di previsione 2017, certificano che il Sindaco Firetto non può più contare su una maggioranza consiliare.

Dopo un duro dibattito, l’opposizione ha messo a nudo le forze politiche presenti in aula abbandonando la seduta. E così al voto sono risultati presenti solo 12 consiglieri comunali su 30.

Abbandonare l’aula è stato un grande gesto di responsabilità nei confronti della città. E’ stato un estremo appello dell’opposizione al Sindaco Firetto di voler cambiare registro e passo di marcia.

Questa opposizione, infatti, non è più in grado di arginare l’arroganza politica del Sindaco e degli Assessori nei confronti della città e del consiglio comunale.

La seduta ha evidenziato un allontanamento dalle posizioni del Sindaco delle maggiori forze politiche che lo hanno sostenuto nella sua campagna elettorale. Si prenda atto che la città ha cambiato idea sul sindaco Firetto e sulla sua inefficace giunta. E si prenda atto inoltre che in aula sono cambiati gli equilibri politici.

Domani l’opposizione tornerà in aula per continuare a tenere la barra dritta solo in favore dei cittadini e della città.

I Consiglieri Comunali di Uniti per la Città, Forza Italia, Sicilia Futura, MdP, M5S, e l’indipendente Palermo