Eccellenze in Digitale, quarto appuntamento ad Agrigento

Si terrà giovedì 6 luglio, nella sala convegni della Camera di Commercio, il quarto seminario di “Eccellenze in digitale”, il progetto dedicato alla realizzazione di una serie di seminari formativi gratuiti volti a presentare le diverse strategie per essere online e migliorare la propria presenza web. L’incontro avrà come titolo “Il tuo prodotto/servizio disponibile h24: l’E-commerce e l’analisi dei dati” e sarà incentrato sull’analisi del traffico web.

Così come per il terzo seminario dedicato all’uso dei Social Network, sarà ancora Margherita Bruno, Tutor Digitale, esperta in formazione e supporto alle imprese formata da Google e Unioncamere, a condurre la giornata di formazione. Giornata di formazione che si aprirà alle ore 10 con una sessione teorica con argomenti principali gli strumenti di analisi del traffico web, le metodologie di studio, i passi necessari da compiere per aprire un eCommerce, le professionalità ricercate, come scegliere il software giusto e come selezionare i fornitori. L’orario di chiusura del seminario è previsto per il 13.00. Alle 14.00 seguirà un Follow Up con la stessa Margherita Bruno.

Una serie di eventi di grande prestigio che denota la sensibilità dell’amministrazione in merito all’importanza delle nuove tecnologie come mezzo per creare opportunità lavorative per i giovani del territorio e per creare nuove realtà aziendali e start up competitive sul mercato del web.

Nel territorio agrigentino non mancano esempi di eccellenza già ben consolidati e figure professionali che proprio grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali si sono ritagliate un’importante fetta di mercato. Impossibile non citare “Sementusatech S.r.l.” come case study. Società a responsabilità limitata, questa azienda agrigentina impegnata nel settore dei servizi si occupa di sviluppo software, consulenza informatica e attività connesse, servizi di informazione e comunicazione. Fondata da quattro soci, Alfonso Farruggia, Daniele Zambuto, Giuseppe Argiolas e Nicolò Abruzzo, la Sementusatech ha ideato un’app per digitalizzare e mettere a disposizione della comunità professionale dei veterinari i dati raccolti e gli studi realizzati da ogni singolo professionista nel proprio lavoro giornaliero.

Un esempio di spirito imprenditoriale e capacità d’innovazione proveniente da quattro giovani formatisi nel territorio che dà l’idea dell’importanza delle tecnologie digitali nel mondo del lavoro odierno. Deve il suo successo alle tecnologie digitali anche un’altra figura di spicco proveniente da Agrigento e balzata agli onori delle cronache sportive. Stiamo parlando di Eduardo Burgio, giocatore di poker sportivo locale che ha saputo sfruttare le opportunità di gioco e formazione offerte da internet per costruirsi una carriera nel mondo del Texas Hold’em Online. Una carriera che ha trovato il picco massimo nel 2009, anno in cui Burgio ha raggiunto l’ottavo posto nell’Italian Poker Championship e che prosegue ancora oggi costellata da risultati di prestigio.

Altro esempio di realtà aziendale innovativa proveniente da Agrigento è quello di “4future S.r.l.”. È una società che opera nel settore degli studi di architettura e ingegneria e che offre ai propri clienti collaudi, analisi tecniche e altre attività affini di carattere tecnico-scientifico. Nata con la mission di realizzare prodotti esclusivi in grado di rispecchiare le volontà del committente, 4future è diventata in pochi anni un punto di riferimento sul territorio. È la prima azienda di Agrigento in grado di offrire servizi di prototipazione rapida, scansione e stampa 3D e allo stesso tempo in grado di formare i giovani e gli appassionati nel campo della stampa tridimensionale grazie all’allestimento di un laboratorio didattico. Ma non solo. Un’azienda con un gruppo di ricerca di alto livello che sta progettando sistemi di gestione ottimale dell’energia elettrica, della comunicazione, dell’informazione e della formazione degli utenti.

Questi esempi di eccellenza, uniti iniziative come quella del 6 luglio, danno l’idea del fermento e della voglia di emergere a livello nazionale ed internazionale di un territorio, quello agrigentino, che si sta confermando negli ultimi anni come uno dei più ricettivi alle nuove tecnologie digitali di tutta Italia.