San Calogero tra fede, tradizione e storia

Ha riscosso un discreto successo di pubblico l’incontro di ieri su San Calogero, presso la biblioteca comunale La Rocca, che ha dato il via ai festeggiamenti in onore del “santo nero”.

Un incontro che ha voluto raccontare la storia del Santo nero e le sue antiche tradizioni con interventi di esperti documentaristi.

Intenso il momento della benedizione del pane da parte del rettore del Santuario ai piccoli devoti del Val d’Akragas, pane distribuito successivamente ai presenti.

Un incontro culturale che ha visto la presenza del Sindaco Firetto, del Rettore del Santuario Don Giuseppe Veneziano, per testimoniare la fede, la devozione e la tradizione degli agrigentini verso San Calogero rilanciando l’opera religiosa e spirituale di Calogero.

Graditissima la presenza di Calogero Ferlisi, Presidente del Tar Sicilia cha ha relazionato sulla storia del santo Nero.

All’iniziativa hanno preso parte i membri dell’Associazione Devoti di San Calogero e della Arciconfraternita.

Bellissimo il documentario proiettato realizzato da Angelo Lo Bello come il momento musicale offerto da orchestra del Val d’Akragas e dal alcuni elementi della Banda musicale intonando la Tradizionale Zingarella.