Al Sud la spesa costa il 7% in più: come acquistare prodotti di qualità risparmiando

La qualità in tavola è un aspetto che non andrebbe mai messo da parte, anche se questo ovviamente implica dei costi superiori rispetto all’acquisto di prodotti altrimenti meno sani e genuini. Eppure, fare una spesa di qualità non deve per forza tramutarsi in un salasso economico: il nostro portafoglio può infatti uscire indenne (o quasi) da questa operazione. Il segreto sta nel conoscere i trucchi e le migliori strategie per acquistare prodotti di qualità, senza per questo rinunciare ad un risparmio importantissimo per le famiglie dello Stivale e soprattutto del Sud, dato che qui la spesa costa il 7% in più.

Alimenti più cari al Sud: come risparmiare sulla spesa?

Stando ai dati pubblicati dall’Osservatorio Prezzi Opus, è emerso che la spesa nel Meridione costa in media il 7% in più rispetto alle altre regioni dello Stivale. Questo implica che le famiglie del Sud devono correre ai ripari per evitare di erodere il proprio budget in modo drastico, ancor di più di tutte le altre. Come fare per risparmiare sulla spesa acquistando prodotti di qualità, dunque? Con la cosiddetta tecnica “di accumulo”, che consente di fare una maxi-spesa in largo anticipo, sfruttando le offerte dei supermercati: fra i prodotti consigliati lo scatolame, la pasta confezionata, salse, farina e zucchero, cibo per animali e detersivi. La spesa di accumulo garantisce un risparmio fino al 50% e senza ledere la qualità dei generi alimentari acquistati.

I programmi fedeltà per risparmiare al supermercato

Selezionare i prodotti più idonei per la spesa di accumulo e fare scorte su scorte sfruttando le promozioni, non è certamente l’unico modo per risparmiare sulla spesa. Anche l’aderire ai programmi fedeltà del proprio supermercato di fiducia apre le porte a notevoli opportunità di risparmio: ad esempio, la tessera Coop permette di ottenere numerose promozioni relative non solo all’acquisto dei prodotti, ma anche ad altri servizi collaterali, come ad esempio gli sconti in libreria o presso gli ambulatori dentistici convenzionati. Le carte fedeltà, dunque, dimostrano di essere un appiglio importantissimo al quale aggrapparsi, quando vi sono tutte le intenzioni di ottenere un consistente risparmio.

Spesa intelligente: come preparare una lista?

Uno dei metodi più efficaci per diminuire i costi della spesa al supermercato, è preparare una lista delle cose da acquistare che sia intelligente ed ottimizzata per il risparmio. Come fare? Meglio pianificarla utilizzando una classica lavagnetta da frigorifero, così da poter dare una sbirciatina all’interno dell’elettrodomestico per capire cosa manca e successivamente trasferirla su un foglio di carta, che dovrete poi utilizzare al supermercato. Qui, la regola è una: sguardo basso e volontà ferrea, dato che la lista da sola non potrà impedirvi di acquistare alimenti inutili, se non sarete voi per primi convinti di ciò.