Ricambio generazionale in FERROVIE dello STATO: 1000 nuove assunzioni di giovani

Molte grandi aziende stanno cercando di rispondere alla crisi del lavoro con ricambi generazionali. Non potendo aumentare il numero dei dipendenti tentano di inserire nuove leve al posto dei dipendenti anziani che magari non hanno potuto accedere alla pensione per le nuove normative. Qualche giorno fa avevamo parlato di Unicredit. Oggi invece è la volta di Ferrovie dello Stato che la settimana scorsa ha chiuso un accordo con i sindacati di categoria per l’uscita volontaria di circa mille dipendenti. I prepensionamenti saranno agevolati da un fondo creato appositamente dal gruppo FS accantonato presso l’INPS. A fronte di queste uscite l’accordo prevede l’inserimento di altrettanti giovani. Quindi si aprono le porte per 1000 nuove assunzioni in tutte le aziende di Ferrovie dello Stato: RFI, Mercitalia, Trenitalia… continua a leggere