“Agri Gentium: Iandscape regeneration”, dichiarazione dell’assessore regionale Vermiglio

“Il prestigioso riconoscimento attribuito al Parco di Agrigento è la conferma di un modo di operare virtuoso, riflesso di una nuova visione di gestione e valorizzazione del paesaggio in cui la partecipazione delle comunità territoriali, eredi e custodi del patrimonio culturale e naturale, e la collaborazione con soggetti pubblici e privati, è la condizione essenziale e il punto di valore.

Il paesaggio è la rappresentazione e il racconto della storia, passata e recente, con le sue contraddizioni e le sue ricchezze, ma è anche un patrimonio di risorse identitarie, in cui ogni giorno siamo chiamati responsabilmente ad agire in un’ottica volta migliorare la qualità della vita dei cittadini e costruire il futuro dei territori.

Tutelare attivamente il nostro patrimonio e saper fondere, in una dinamica progettualità, cultura, territorio, paesaggio ed economie è la sfida del presente che il Parco di Agrigento ha dimostrato di sapere affrontare e che vogliamo estendere anche in altri contesti.”

Lo ha dichiarato l’Assessore ai Beni Culturali e all’Identità siciliana Carlo Vermiglio sul  progetto “Agri Gentium: Iandscape regeneration” vincitore del Premio Nazionale del Paesaggio e candidato per l’Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa – V edizione 2016-2017.