Ape social, non riduce la pensione

L’Ape social è una prestazione assistenziale che verrà erogata dallo Stato fino alla decorrenza della pensione, il cui importo non sarà ridotto.

L’Ape social, che avrà un importo uguale alla futura pensione ma comunque non superiore a 1.500 euro, verrà riconosciuta a determinate categorie di lavoratori con almeno 63 anni di età e 30 di contributi (disoccupati – invalidi al 74%, ecc.). Ape social anche a chi ha 63 anni di età e 36 di contributi e ha svolto negli ultimi sei anni un’attività usurante (operai industria estrattiva, edilizia e
manutenzione degli edifici, ecc.).

Rubrica a cura del PATRONATO LABOR
Sede Provinciale di Agrigento
Via Gaglio,1 (di fronte ex palazzetto dello Sport)
92100 Agrigento – tel. 092220073