A Caltabellotta la I Giornata dei beni culturali ecclesiastici

Il 7 agosto 2016 a Caltabellotta sono partite le “Giornate dei beni culturali ecclesiastici”. Dopo le notti bianche che hanno visto protagonisti i beni monumentali ecclesiastici del centro storico della città di Agrigento, si è partito con le Giornate dei Beni culturali ecclesiastici della diocesi dalla città della pace, Caltabellotta.

La prima giornata ha visto la riapertura dell’Eremo di san Pellegrino dopo i lavori di restauro ma anche la chiesa della Pietà, il Duomo e la chiesa del Carmine con la sagrestia aperta. L’eremo ritorna ad essere fruibile dopo i restauri che hanno permesso a quanti avevano un flebile ricordo o ne avevano solo sentito parlare di poter accedere al complesso conventuale costruito nella roccia e da cui partì la leggenda del trionfo di san Pellegrino sul drago.

Le grotte legate al culto di san Pellegrino custodiscono diversi e splendidi affreschi, nicchie e suppellettili appartenuti secondo la leggende al santo. Splendida la vista panoramica sulla vallata sottostante.

 

Articoli consigliati

Follow Me!