Lavori in Comune, Gibilaro chiede chiarimenti

Il Consigliere Comunale Gerlando Gibilaro, ai sensi del Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale e nell’esercizio delle funzioni di sindacato e di controllo, che interessano l’attività dell’Ente e la collettività, rivolge al Sindaco Firetto, per mezzo di una nota trasmessa anche alla Presidente del Consiglio, una formale richiesta di informazioni, inerente “le opere realizzate e poi demolite, al secondo piano del Palazzo Comunale”
L’Interrogante Consigliere Gibilaro, chiede espressamente al Sindaco di conoscere,  in modo chiaro e conciso, a chi debba essere imputato, verosimilmente, tale danno all’erario, considerato che per realizzare e rimuovere le strutture in muratura sono stati spesi soldi pubblici.