Licata, festa sportiva per il primo “Memorial Cuttitta”

IMG_20160522_094953Sono stati complessivamente 531 gli atleti, regolarmente tesserati, che hanno partecipato stamani alla prima edizione del Trofeo Podistico “Città di Licata – Memorial MimmoCuttitta”, e che è stato vinto da Vito Massimo Catania, dell’Atletica Amatori di Regalbuto (En), avendo percorso i 9.250 metri in programma in 30’ e 20’’.

La gara, valevole quale 7^ prova del Gran Prix Sicilia, al di là dell’aspetto agonistico, Per la nostra città ha assunto un significato del tutto particolare, dopo gli eventi non belli venuti alla ribalta nazionale nel corso degli ultimi tempi.

“L’evento odierno ha rappresentato un  inno allo sport – sono le testuali parole dell’assessore al ramno, Francesco Carità – Oggi abbiamo messo in luce una aspetto sano, partecipativa, che ha dato onore alla nostra Città, per come merita.  Sicuramente stiamo già lavorando affinchè eventi come questi si ripetino, perché utili anche da un punto di vista promozionale sotto l’aspetto turistico ed economico commerciali, grazie anche all’intervento di aziende locali, pronte ad intervenire per sostenerli”.

Giancarlo La Greca, organizzatore dell’evento, prima della partenza della gara, in un suo breve intervento, ha messo in risalto la figura di Mimmo Cuttitta, a cui il Memorial è stato dedicato,  definendolo un valore ed un esempio per la città di Licata.

Il Sindaco, Angelo Cambiano, dopo aver assistito alla gara e partecipato alla premiazione, assieme ai componenti della Giunta e al Presidente del Consiglio comunale,   ha evidenziato l’aspetto positivo della giornata, messo in risalto le capacità organizzative e, dopo aver sentito telefonicamente il segretario generale della Fidal (federazione di atletica leggera), Fabio Pagliari, ha preannunciato che Licata, a breve, ufficialmente, presenterà la propria candidatura per ospitare il Campionato Nazionale Master 2017, manifestazione federale alla quale parteciperà un testimonial di livello internazionale nell’ambito dell’atletica leggera italiana.