Chef siculianese “under 30” segnalato dal Corriere

l giovane chef Siculianese Vincenzo Santalucia, proprietario del ristorante “La Scala” ad Agrigento, è stato segnalato nell’articolo del Corriere della Sera “La Sicilia e la carica degli chef under 30, ecco i nove emergenti da seguire”.
Vincenzo Santalucia, classe 1985, viene da Siculiana. Ha studiato a Sciacca e, dopo le prime esperienze nei ristoranti locali, è partito per stage e incarichi in tutta Italia e all’estero, dal Grand Hotel Miramonti Majestic di Cortina d’Ampezzo al Souvretta House di St. Moritz, dal Grand Hotel Baglioni di Firenze al Belmond Villa San Michele di Fiesole. Tornato in Sicilia ha lavorato all’Eremo della Giubiliana di Ragusa, al Belmond Grand Hotel Timeo di Taormina e ha poi deciso di aprire il suo ristorante ad Agrigento, La Scala.
In Sicilia qualcosa sta cambiando. Diversi sono i giovani chef che cominciano ad affermarsi, e dopo aver lavorato in giro per l’Italia e per il mondo, alla fine hanno scelto di tornare a casa e di mettersi in gioco.
Lo chef Vincenzo Santalucia predilige per i suoi piatti l’uso di prodotti di stagione della sua terra, questo si traduce in sapori, consistenze, gusti migliori e più autentici legati alla tradizione e rivisitati in chiave moderna. La sua cucine è una combinazione di semplicità e raffinatezza con un forte sguardo al passato e alla tradizione siciliana.
Il ristorante La Scala si trova ad Agrigento in via Atenea n.72