Doccia fredda sull’Aragona Calcio

Niente docce calde per i ragazzi dell’U.S.D Aragona calcio.“Una vera e propria vergogna che non trova nessuna giustificazione se non il completo disinteresse nei confronti della U.S.D Aragona”

Angelo Galluzzo, presidente dell’Aragona

Commenta così il Presidente della società, Angelo Galluzzo l’atteggiamento mostrato dall’Amministrazione Comunale, dopo l’interruzione della fornitura di metano allo stadio comunale “Totò Russo”.

Secondo quanto appreso, il Comune di Aragona, da tempo non paga le spettanze dovute alla società fornitrice del servizio. E da qui, l’interruzione della fornitura del metano e i sigilli.

“Domenica scorsa – afferma Galluzzo – siamo stati costretti a farci ospitare a Raffadali, dove il Sindaco Silvio Cuffaro ci ha gentilmente messo a disposizione il campo sportivo. Non possiamo che essere indignati con l’intera Amministrazione Comunale della città dei balocchi, cioè Aragona, dove le prese in giro hanno superato i limiti della decenza”.

“Come faranno i ragazzi a fare la doccia senza acqua calda? Questa è la domanda che pongo al Sindaco e all’intera Giunta ed in primis all’assessore allo sport”.