Agrigento, nasce il Centro di Ricerca sulle tradizioni popolari siciliane

E’ stato presentato Casa Sanfilippo, sede del parco archeologico di Agrigento, il Centro di Ricerca sulle Tradizioni Popolari Siciliane Val d’Akragas.
Una iniziativa voluta dal Ministero dell’ Istruzione, della Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia – per elaborare un progetto sulla identità siciliana e recuperare e tutelare la cultura popolare siciliana rappresentata dal Val d’Akragas.
L’iniziativa sara’ coordinata da Raffaele Zarbo – Dirigente del Ministero della pubblica istruzione e dalla responsabile sostegno alla persona ed alla partecipazione studentesca Stefania Ierna.

Obiettivo principale legare il Val d’Akragas, costituito all’interno del Magistrale Politi al mondo della scuola.

Da questa premessa si ritiene doveroso ripartire dalla Scuola ed dai giovani per costituire un Gruppo di studio formato dai Dirigenti scolastici delle Scuole Superiori e da personalità del mondo scientifico, culturale ed artistico.

Sara’ elaborato con le scuole e gli studenti un progetto di identità siciliana attraverso lo studio e la ricerca per recuperare, conservare e tutelare le tradizioni popolari siciliane rappresentate dal Val d’Akragas.

Tutto cio’ dovra’ essere fatto attraverso seminari ed incontri nelle scuole ed un convegno sulla identità siciliana da svolgersi a maggio per far comprendere agli studenti l’importanza delle nostre tradizioni culturali che, irrimediabilmente, senza l’attività del Val d’Akragas, rischierebbero di scomparire.

Il Gruppo di studio si riunirà collegialmente almeno una volta all’anno e predisporrà una relazione d’indirizzo sulle tematiche di rilievo storico culturale da sviluppare e, naturalmente, da rappresentare artisticamente.