Fortitudo in volo verso Roma, Ciani: “Cantiere aperto”

La Fortitudo Agrigento è partita nel primo pomeriggio alla volta di Roma, dove domani sera incontrerà l’Acea Roma, che si è autoretrocessa dalla Sere A per difficoltà economiche.
Com’è noto, la squadra di Ciani è orfana di Alessandro Piazza, operato in settimana alla mano destra e che dovrà rimanere fermo per circa due mesi.
“Saranno almeno otto le partite che, nella peggiore delle ipotesi, giocheremo senza Alessandro”, ci ha detto Franco Ciani. “In questo momento stiamo provando il giovane Tracchi ma prima di prendere una decisione definitiva dobbiamo valutare molte cose, sia nell’interesse nostro, che nell’interesse del giovane. Utilizzarlo anche per poco tempo, potrebbe compromettergli l’intera stagione. Intanto – ha proseguito il coach – stiamo lavorando per trovare le soluzioni all’interno. Il ruolo di play sarà coperto da Andrea Saccaggi, e stiamo lavorando anche su Kelvin Martin. Vedremo come andrà, in questo momento il cantiere è aperto” ha concluso Ciani.
La partita contro l’Acea Roma inizierà alle 18,00 di domani.