Sciacca, nuovo tentativo di vendita per Torre Macauda: prezzo fissato a 10 milioni

Nuovo tentativo di vendita, fissato per il 10 dicembre, al palazzo di giustizia, dell’hotel Torre Macauda con 192 camere nonché di tre unità decentrate (105 cottages) e quattro blocchi con 116 appartamenti. Il prezzo base è di 10 milioni 687 mila euro. Ha già subito due riduzioni, decise dal giudice delle Esecuzioni del Tribunale. Delegato alla vendita è il commercialista saccense Calogero Cracò.
Il complesso alberghiero, come evidenziato nell’avviso, necessita di urgenti interventi di manutenzione straordinaria che sono già individuati e relazionati dal consulente tecnico d’ufficio, ma questo non ha scoraggiato alcuni imprenditori, anche stranieri, che avrebbero già chiesto informazioni al delegato alla vendita. Con la riduzione del prezzo a poco più di 10 milioni di euro questa volta la vendita potrebbe essere effettuata.