Stadio Esseneto, lavori ancora fermi

Sono trascorsi già 10 giorni (domeniche comprese) dalla consegna dei lavori per l’adeguamento dello stadio Esseneto alle prescrizioni minime richieste dalla Lega per consentire all’Akragas di svolgere le partite casalinghe pomeridiane ad Agrigento, ma il cantiere non è stato ancora avviato.

I lavori dovrebbero iniziare domani mentre monta la delusione tra i tifosi che vedono dilatarsi irrimediabilmente i tempi per assistere alle gare interne dei biancazzurri.

Domani pomeriggio, alle 16,00, il presidente della V Commissione Consiliare, Pasquale Spataro, ha convocato gli altri componenti per effettuare un nuovo sopralluogo. 

“Cercheremo di capire cosa ha impedito l’inizio dei lavori – ha dichiarato il presidente Pasquale Spataro – i tempi stringono ed i lavori vanno ultimati entro il 25 settembre, data in cui è previsto il sopralluogo da parte dei tecnici della Lega pro che dovranno dare l’OK all’utilizzo dello stadio“.

Nessuna novità dal punto di vista dell’illuminazione.