Serata Fai all’insegna di arte, cultura, saperi e sapori fra Giardino della Kolymbethra e Strada degli Scrittori

285 views

NellavalledeglideiNell’incantevole scenario del Tempio di Giunone, organizzato dal Fai Fondo Ambiente Italiano, con il patrocinio e sostegno del Comune di Agrigento e del Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, e in collaborazione con la Strada degli Scrittori, progetto del Distretto turistico regionale Valle dei Templi, è in programma il 29 luglio, dalle 20,30, lo spettacolo “Nella Valle degli Dei – Arte, cultura, saperi e sapori”.

Sarà un’intensa serata all’insegna di cultura, letteratura e tradizioni, per narrare la magia di un’oasi di pace e bellezza, immersa tra le rovine millenarie e gli alberi di mandorlo, attraverso la lettura appassionata di brani tratti dai grandi classici, interpretati e commentati dagli esponenti più interessanti del panorama artistico-culturale della Sicilia: ospiti gli attori Sebastiano Lo Monaco, reduce dallo straordinario successo di “Ifigenia in Aulide” al Teatro Greco di Siracusa; Costanza Licata e Salvo Piparo, l’eclettico cuntastorie palermitano che racconterà ironicamente il rapporto tra storia, letteratura e cibo Made in Siciliy; inoltre, esponenti della cultura e dello spettacolo, quali il soprintendente dell’Inda, Gioacchino Lanza Tomasi, figlio adottivo del principe Tomasi di Lampedusa, autore de Il Gattopardo; gli scrittori Matteo Collura, Gaetano Basile e Simonetta Agnello Hornby, residente da anni a Londra ma con Agrigento e la Sicilia nel cuore; Alessandra Salerno, straordinaria artista consacrata dal famoso talent show “The Voice”, con la sua voce inconfondibile.

Ed ancora tantissimi ospiti, con i quali si parlerà anche di jazz, di soul, di Nick La Rocca e di Rosa Balistreri. Nel corso della serata verranno proiettati filmati di casi virtuosi, storie d’eccellenza e una video-intervista esclusiva ad Andrea Camilleri. Condurrà il giornalista del Corriere della Sera Felice Cavallaro, con la regia di Gigi Restivo. Sarà percorsa virtualmente la Strada degli Scrittori, attraverso interpreti straordinari di brani tratti dalle opere di Pirandello, Sciascia, Camilleri e Tomasi di Lampedusa: un percorso ideale che va da Porto Empedocle a Racalmuto, passando per Agrigento e Palma di Montechiaro, capace di spingersi fino alla terra di Antonio Russello e di Pier Maria Rosso di San Secondo, da Favara a Caltanissetta, creando un unico itinerario turistico e letterario, uno scrigno straordinario di memorie, emozioni e perle di saggezza, racchiuso in pochi chilometri.

L’evento sarà presentato sabato 25 luglio, alle 11,30, nella Sala conferenze di Casa Sanfilippo, sede del Parco Archeologico Valle dei Templi, alla presenza del giornalista del Corriere della Sera, Felice Cavallaro, del direttore del Parco archeologico Valle dei Templi, Giuseppe Parello, del Capo Delegazione Fai di Agrigento, Giuseppe Taibi, del direttore del Giardino della Kolymbethra, Giuseppe Lo Pilato, del presidente del Distretto turistico Valle dei Templi e Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, e dell’amministratore del Distretto Gaetano Pendolino.