Calcio: Lega Pro. Tavecchio, commissario sara’ autorevole magistro

Dopo le clamorose dimissioni di Guido Macalli dalla presidenza della Lega Pro, il calcio si appresta ad eleggere un nuovo dirigente. Sul punto interviene il presidente di Lega, Carlo Tavecchio: “E’ stata dura, anche dal punto di vista umano. Ma era doveroso. Domani il Consiglio federale votera’ la modifica al regolamento per risolvere la questione fideiussioni, fara’ decadere Macalli dalle sue cariche e nominera’ un commissario che ci traghetti a nuove elezioni. Sara’ un autorevole magistrato”. “Smarcato da Lotito? Veramente l’ho fatto fin dall’inizio: volevano che gli assegnassi la vicepresidenza vicaria della Figc, e mi sono opposto. Poi, dopo la famosa telefonata con Iodice, sono stato io a togliergli la delega alle riforme del calcio”, ha dichiarato Tavecchio.