TV, Pontecorvo a Lampedusa per definire la location della miniserie

Il regista Marco Pontecorvo ha effettuato personalmente l’ultimo sopralluogo alle location in cui realizzare le riprese della fiction in due puntate “Lampedusa”. Il titolo pare che ormai si possa considerare definitivo. Pontecorvo ha visitato i luoghi strategici della maggiore delle Pelagie insieme all’aiuto regista Edoardo Ferretti, allo scenografo Massimiliano Nocente e al responsabile di produzione della De Angelis Group Alessandro Loi. Nell’ultima giornata di adattamento scene la troupe ha visitato anche il centro di accoglienza di Contrada Imbriacola accompagnata dal Sindaco Giusi Nicolini.
La miniserie in due episodi, prodotta da De Angelis Group, andrà in onda nella primavera del prossimo anno sulla rete ammiraglia Rai in prima serata. Poche rivelazioni sulla sceneggiatura che lascia però presagire il contenuto grazie alla scelta semplicistica quanto efficace del titolo. Il casting è già stato esperito, ma non si esclude una nuova selezione per ulteriori ruoli e comparse. Tutto pronto per il primo ciak, che dovrebbe aver luogo nella seconda metà di Giugno. Confermato anche il protagonista Claudio Amendola. Gli attori e lo staff tecnico – circa cinquanta persone – soggiorneranno a Lampedusa per le quattro settimane di riprese previste. Al termine dell’ultima giornata di adattamento della sceneggiatura, il regista Marco Pontecorvo e la sua troupe si sono fermati a prendere un caffè sul corso principale dell’isola insieme al Sindaco e al Consigliere comunale Marco Aruta, che in questo caso ha gratuitamente vestito i preziosissimi panni della guida locale.