Elio Di Bella e le promesse di Angelino

Il ministro Angelino Alfano, tornato ad Agrigento per la campagna elettorale, ha promesso il suo personale impegno “per la restituzione alla del Parco del Mediterraneo di Villaseta, prestato tanti anni fa alla Giustizia per celebrare il primo maxi-processo alla mafia agrigentina”.
E’ credibile questa promessa elettorale ?
A Villaseta avevamo un invidiabile impianto sportivo che venne utilizzato come aula bunker per importanti processi contro la mafia.
Dopo non pochi anni, finalmente il 17 settembre 2001 quei locali vennero riconsegnati al Comune di Agrigento. La sorpresa fu amara: erano stati talmente trasformati per adattarli alle necessità dell’aula bunker da essere praticamente irriconoscibili. Vi erano state istallate gabbie per i detenuti e diverse altre strutture.
Il Comune ha chiesto per molti anni al ministero di Grazia e Giustizia la restituzione dei locali per come erano in origine, una restituito ad integrum, con il parquet, gli spogliatoi, gli stanzini addetti agli arbitri e alle squadre e poi il tetto e le gradinate. Tempo perso.
Si è sperato, negli anni in cui l’onorevole Angelino Alfano era ministro di Grazie e Giustizia, in adeguati aiuti per sistemare la palestra.
Il Sindaco Marco Zambuto scrisse al ministro Alfano alcune lettere, certo che fosse l’interlocutore migliore per quelle giuste richieste; Alfano era anche stato suo compagno di partito.
Abbandonata a se stessa, la struttura è stata vandalizzata. Oggi occorrono più un milione di euro per riportarla alle sue condizioni iniziali. Di recente è stata diffusa la notizia di un finanziamento regionale di un milione e 200 mila euro per la riqualificazione della palestra di Villaseta e della pista di atletica, ma dopo i tagli previsti dalla recente manovra finanziaria regionale non sappiamo che fine abbia fatto quel finanziamento.
Quello che sappiamo invece è che sino ad oggi l’onorevole agrigentino Angelino Alfano, più volte ministro, non ha fatto sostanzialmente nulla per restituire alla città la palestra di Villaseta e che denaro pubblico, il nostro denaro, è stato sprecato.
Credete davvero alle promesse elettorali del ministro Angelino Alfano per Agrigento in campagna elettorale ?
Noi del Movimento Cinque Stelle non ci crediamo e con noi certamente non ci credono i cittadini di Agrigento

Elio Di Bella

Candidato nella lista del Movimento Cinque Stelle per il consiglio comunale di Agrigento.