Super Moncada, Brescia sconfitta e play off nel mirino

636 views
0

moncada-brescia2Vittoria importantissima per la Fortitudo Moncada Agrigento che riesce a mettere sotto la quotatissima Centrale del Latte Brescia infliggendole 10 punti di distacco.

L’incontro, molto combattuto, è terminata 82 a 72 con i bresciani che hanno vinto i primi due quarti manche sono crollati nel terzo. Impietoso il parziale di 30-15 per gli uomini di Franco Ciani che sono poi riusciti a gestire, non senza qualche momento di apprensione, il vantaggio accumulato.

Grazie ai due punti, la Fortitudo Moncada Agrigento si rilancia nella lotta per i Play Off. La contestuale pesante sconfitta di Ferentino accende sempre più le speranze degli agrigentini che sabato 4 aprile saranno di scena proprio al Palasport Ponte Grande.

Uno dei protagonisti, insieme ad Alessandro Piazza con i suoi 17 punti, è stato l’americano Dave Dudzinski: “Oggi è andata molto  bene, abbiamo dimostrato di poter battere anche le squadre più forti di questo campionato.” E arrivano anche i complimenti del coach Andrea Diana: “Agrigento ci ha messo in difficoltà soprattutto quando hanno alzato l’intensità difensiva. Non sono contento della nostra prestazione, mi aspettavo qualcosa in più, tanti errori di disattenzione e tante palle perse. I complimenti quindi ad Agrigento.”

In conferenza stampa interviene anche il capitano della Fortitudo, Albano Chiarastella: “Sapevamo che Brescia è una squadra che non molla mai, soprattutto capace di vincere più di una partita pur essendo sotto con il punteggio. Oggi siamo stati molto bravi, molto aggressivi e attenti sul piano difensivo, questa è stata la chiave che ci ha dato tanta fiducia in attacco. Siamo una squadra che prende fiducia e ritmo quando difende bene, all’inizio eravamo un po’ sotto, poi durante il secondo tempo, mentre eravamo ancora nello spogliatoio, il coach ci ha detto che la chiave di poter vincere questa partita era difendere molto forte uno contro uno. Grazie a questo siamo riusciti a portare a casa la vittoria”.

“Oggi il terzo quarto è stato un momento decisivo – interviene il coach Franco Ciani – quando siamo stati capaci di aggredire con determinazione siamo riusciti a mettere in difficoltà una squadra che, a livello di talento, di qualità individuale e tecnica, è in assoluto una delle migliori del campionato. Quindi la chiave era quella di riuscire a rendere difficile qualsiasi cosa. In nostri quindici assist messi in relazione con le loro quindici palle perse, danno il senso di quello che è stato il nostro lavoro difensivo e di come siamo riusciti anche in attacco a trovare le soluzioni migliori. La nostra forza parte dall’essere attenti ad ogni dettaglio, sempre”.

E conclude rivolgendo un augurio di buona pasqua a tutti i tifosi: “faremo la vigilia di Pasqua in trasferta però al ritorno dobbiamo essere tutti pronti per un appuntamento importante, quello decisivo di questo campionato, a cui la piazza di Agrigento non può mancare. Con questo rivolgo un caloroso e sincero augurio a tutto il pubblico del Palamoncada e ai nostri tifosi”.

 

Il Tabellino

FORTITUDO MONCADA AGRIGENTO 82

Vai, Evangelisti 8, Williams 16, Chiarastella 12, De Laurentiis 2,  Saccaggi 9, Piazza 17, Udom 2, Portannese, Dudzinski 16.

All.:Ciani

BRESCIA 72

Fernandez 3, Cittadini 10, Alibegovic 11, Benevelli7, Loschi 20, Passera2, Tomasello, Nelson2, Giammò, Brownlee 17.

All.: Diana