Jesus. La Passione di Cristo ad Agrigento a cura dell’Associazione Currivò

Come ogni anno, ormai da più di 15, i giovani componenti dell’associazione culturale teatrale “Currivò” di Agrigento, mettono in scena la passione di Cristo attraverso una rappresentazione dal titolo “Jesus”. Per gli anni passati i giovani hanno portato questo recital in varie chiese e strutture della provincia di Agrigento riscuotendo numerosi consensi. La rappresentazione è fedele ai testi evangelici e ha solo le essenziali forme espressive teatrali e della passione stessa senza aggiunta di sentimentalismi più o meno convenzionali. Le scene che saranno rappresentate sono: le Beatitudini, il pentimento della Maddalena, il conflitto tra Pietro e Giuda, l’orto degli ulivi, il tradimento, Gesù davanti Caifa, il processo davanti a Pilato, la via Crucis, la Crocifissione e la Resurrezione.

L’associazione Currivò nasce verso la fine degli anni ’90 da un gruppo di giovani accomunati e affascinati dall’arte, dalla musica e dalla recitazione, che hanno iniziato a realizzare piccole drammatizzazioni e concerti. Il nome “Currivò”, nome particolare, curioso, prende forma dall’antico detto popolare che stava ad indicare la zona sotto il vecchio quartiere Rabato, «corribue o taglia bue», che segnava la strada che conduceva al vecchio macello ubicato proprio nella zona sottostante il rione Addolorata.

Regia di Alfonso Lupo
Musiche di Gerlando Accurso Tagano
Tecnici di Scena: Simone Caramanno, Lorenzo Accurso Tagano

Interpreti:
Gesù: Marco Martorana
Maria: Cristina Pitrone
Maddalena: Luana Gallo
Pietro: Alfonso Lupo
Giuda: Francesco Caramanno
Giovanni: Giorgio Accurso Tagano
Tommaso: Paolo Terranova
Misandro: Salvatore Bono
Longino: Gero Messina
Maria di Cleofa: Carmela Rita Moncada
Veronica: Tania Cutaia
Pilato: Salvatore Moncada
Caifa: Gaetano Imbrò
Centurioni: Settimio Proietto, Giovanni Vaccaro Notte, Salvatore Cacciatore

PROGRAMMA:
Sabato 28 marzo – Santuario dell’Addolorata di Agrigento ore 18:30;
Domenica 29 marzo – Chiesa Cattedrale di Caltabellotta ore 19:30;
Domenica 29 marzo – Chiesa Madre di Sant’Anna ore 21:30.

Articoli consigliati

Follow Me!