Meteo, arriva “Ivan il terribile”

Arriva il freddo. Il ‘terribile Ivan’, “un nòcciolo di aria artica irrompe in Italia ed entra dalla porta della bora con impetuosi e burrascosi venti orientali”. A scattare la fotografia è ilmeteo.it che per oggi prevede al Nord bel tempo con cielo sereno ma ventoso, e neve sui confini alpini a zero metri. Possibile qualche piovasco sul Veronese e Mantovano.

Tempo brutto al Centro, soprattutto sulle Marche, Abruzzo e Molise con piogge diffuse e nevicate intense sopra i 500/600 metri. Qualche pioggia sul Nordest della Sardegna. Al Sud si prevedono iniziali piovaschi su coste tirreniche, ma nel pomeriggio si dovrebbe registrare un forte peggioramento delle condizioni meteo sulla Puglia e poi sul resto delle regioni con piogge moderate e nevicate inizialmente dai 400/900 metri, ma in calo in nottata fino a 0/100 metri in Puglia, 3/600 metri in Campania, Calabria e Sicilia. Piogge intense sulle coste settentrionali della Sicilia e coste tirreniche della Calabria. Fortissimi venti da Nord/nordest. Temperature in diminuzione.

Per domani ilmeteo.it prevede al Nord un peggioramento graduale in tutte le regioni, con neve su gran parte dei settori, più moderate nel pomeriggio/sera al Nordest, Veneto, Friuli Venezia Giulia, escluso il Veneto meridionale e l’Emilia Romagna centro-orientale. Peggioramento forte al Centro: dal pomeriggio sulla Toscana e poi Lazio e Umbria con piogge intense e nubifragi forti sull’alta Toscana, Umbria e Lazio. Piogge diffuse sulla Sardegna. Nevicate copiose su queste regioni a partire dai 400/600 metri circa, da 800 metri in Sardegna. Al Sud iniziali condizioni di bel tempo, ma dal tardo pomeriggio o sera peggiora forte sulla Campania con nubifragi intensi che si porteranno sul Cosentino, Lucania sudoccidentale. Piogge via via più diffuse sul resto delle regioni. Nevicate sopra i 600/900 metri.
(Adnkronos)

Articoli consigliati

Follow Me!