Castrofilippo, si insedia il baby consiglio comunale

CASTROFILIPPO – Continua il percorso di Cittadinanza attiva generato dalla sinergia tra politica e scuola per rendere partecipi in prima persona alla vita delle istituzioni pubbliche gli alunni scuola media “P. Balsamo” e della scuola elementare “San Giovanni Bosco” di Castrofilippo.
Venerdì 12 dicembre, alle ore 11,30, gli eletti popoleranno l’aula consiliare del Palazzo di città e siederanno sugli scranni rivestendo un ruolo propositivo sui temi della scuola.

Il sindaco di Castrofilippo, avv. Calogero Sferrazza, consegnerà la fascia al neoeletto baby Sindaco, Calogero Piraneo. Fulcro della cerimonia di insediamento sarà il giuramento che il baby Sindaco, Calogero Piraneo, il baby vicesindaco, Salvatore Taibi, e i 15 baby consiglieri professeranno recitando la formula di rito alla presenza dei Carabinieri, della Polizia municipale e dell’Ufficio elettorale del Comune che hanno seguito passo passo, come nella realtà, le consultazioni elettorali.

Gli organi elettivi dei ragazzi resteranno in carica un anno con funzioni propositive ed affiancheranno il Consiglio comunale con proposte e pareri sui temi della scuola.
Si tratta di un particolare ed originalissimo processo di insegnamento-apprendimento reso possibile dalla collaborazione sinergica dell’Amministrazione comunale guidata dall’avv. Calogero Sferrazza e dell’assessorato all’Istruzione, Cultura e Arte retto dal prof. Giuseppe Ippolito con gli istituti scolastici diretti dal prof. Ivan Capucci e col il corpo docente.

Lo scopo dichiarato delle consultazioni elettorali destinate ai ragazzi e del loro impegno conseguente alle elezioni è quello di promuovere una completa formazione civica degli alunni alle istituzioni pubbliche e favorire la crescita socio-culturale e la consapevolezza dei diritti e dei doveri verso le istituzioni e verso la comunità.

“L’elezione del baby Sindaco e del baby Consiglio comunale si configura chiaramente come sprone affinché i ragazzi scoprano, apprezzino e valorizzino la politica, intesa nel suo valore più elevato quale servizio per gli altri e testimonianza di Cittadinanza attiva – sottolineano all’unisono Calogero Sferrazza, sindaco di Castrofilippo e Giuseppe Ippolito, assessore all’Istruzione, Cultura e Arte. L’iniziativa si inserisce nel progetto dell’Amministrazione comunale di avvicinare e stimolare i ragazzi all’amministrazione della polis, nel solco dell’impegno comune, in un periodo storico in cui, ogni giorno sempre più, cresce la disaffezione e si concretizza l’allontanamento fisico e morale dei cittadini dalla politica”.

Questi gli eletti:

  • Sindaco dei ragazzi Calogero Piraneo 3ªB scuola media
  • Vicesindaco dei ragazzi Salvatore Taibi 5ªA scuola elementare
  • Consigliere dei ragazzi Inzalaco Ludovica 3ªB scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Badalamenti Bruna 5ªA scuola elementare
  • Consigliere dei ragazzi Cammalleri Giuseppe 3ªA scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Augello Miriam 3ªA scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Graci Giuseppe 4ªA scuola elementare
  • Consigliere dei ragazzi Marino Salvatore 5ªA scuola elementare
  • Consigliere dei ragazzi Morreale Carla 2ªA scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Lo Brutto Salvatore 2ªA scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Lo Brutto Rossella 5ªB scuola elementare
  • Consigliere dei ragazzi Amico Sara 1ªB scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Graci Altea 4ªB scuola elementare
  • Consigliere dei ragazzi Volpe Carlotta 1ªB scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Sferrazza Alena 1ªB scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Piraneo Vincenzo 2ªB scuola media
  • Consigliere dei ragazzi Graci Tecla 4ªB scuola elementare