“Extra” per Biagio Conte, concerto a Porto Empedocle il 27 dicembre

La macchina organizzativa per la seconda edizione di “Extra” è già in moto. Il maxi-concerto organizzato dal leader dei “Tinturia”, Lello Analfino, che lo scorso anno ha permesso di raccogliere circa 24mila euro destinati al sostegno delle attività di accoglienza dei migranti in fuga dall’Africa, torna per supportare questa volta la povertà che affligge la Sicilia. L’evento si terrà sabato 27 dicembre al “PalaMoncada” di Porto Empedocle (Agrigento). I fondi che verranno raccolti nell’edizione 2014 dell’evento, infatti, verranno destinati per aiutare fra Biagio Conte e la sua “Missione di speranza e carità”, la realtà nata per cercare di rispondere alle drammatiche situazioni di povertà ed emarginazione della città di Palermo (e non solo), che rischia di scomparire a causa dell’oppressione fiscale e della totale assenza del mondo politico. Da qui la decisione di Lello Analfino, già annunciata alcuni mesi fa, di destinare i fondi all’opera del missionario laico palermitano. Tante le possibili riconferme nel cast già costruito lo scorso anno per l’evento, a cui parteciparono – tra gli altri – Roy Paci, Salvo La Rosa e Le Malerbe (Le Iene). A loro potrebbero aggiungersi anche Massimo Minutella, la iena Angelo Duro, il cantautore Paolo Belli e tanti altri artisti siciliani, e non. La produzione, curata anche quest’anno dall’agrigentino Mario Pardo, organizzerà nei prossimi giorni una conferenza stampa per spiegare i dettagli dell’evento e ufficializzare le prime eccellenti partecipazioni.