Grotte arriva l’evento mondiale “100 Thousand Poets for Change”

Il prossimo Sabato 27 Settembre ritorna a Grotte, l’iniziativa poetica internazionale “100 Thousand Poets for Change”. L’evento, organizzato e diretto dai noti poeti siciliani Gero Miceli e Marco Scalabrino, è patrocinato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Grotte e dal Lions Club “Zolfare” e avrà inizio a partire dalle ore 18.30 di Sabato presso il Centro Polifunzionale “S.Nicola” di Grotte, luogo dal quale i poeti lanceranno con i loro versi, importanti messaggi di pace e riscatto sociale, in difesa dell’ambiente, dei diritti umani, delle minoranze etniche e contro i mali che affliggono il mondo.
La manifestazione quest’anno vanta la partecipazione straordinaria della celebre poetessa siriana Maram Al Masri la quale, su invito di Gero Miceli, ha fatto pervenire un video per prendere parte all’evento nonostante la distanza. Gl’interventi musicali saranno a cura di Nenè Sciortino, i video che saranno mostrati durante l’evento sono stati appositamente preparati dai video-editors Antonio e Salvatore Lo Presti.. All’interno del Centro San Nicola, per l’occasione, saranno inoltre esposte le opere pittoriche dell’artista Filippo Baldo che ritraggono vari monumenti e scorci del paese di Grotte. La serata sarà condotta da Silvia La Rosa e Gero Miceli. Prima del recital un momento sicuramente denso di significato si terrà alle ore 17:00 davanti il Belvedere di Grotte, in via F.Crispi, dove alla presenza delle autorità sarà piantumato un albero d’ulivo quale simbolo e augurio di pace, donato da Gero Miceli e Marco Scalabrino alla collettività.
>
Il 100 Thousand Poets for Change è la più grande iniziativa poetica mondiale della storia, fondata dai poeti americani Michael Rothenberg e Terri Carrion in collaborazione con la Stanford University (California) alla quale aderiscono poeti da tutto il mondo uniti idealmente, nello stesso giorno, per risvegliare le coscienze e promuovere attraverso la poesia impegnata una società più giusta attraverso il cambiamento sociale, politico e ambientale in risposta alla crisi storica.
Un cambiamento possibile che passa dunque anche attraverso i poeti, un cambiamento già in atto e dilagante a giudicare dalla portata dell’evento: nel mondo infatti il prossimo Sabato 27 Settembre sono previste più di 700 iniziative in 100 Stati di tutti i 5 Continenti.
In Italia, oltre che a Grotte (AG), l’iniziativa si svolgerà in altre città tra le quali Milano, Torino, Genova, Salerno, Bologna, Venezia e Roma.
Le foto e i filmati della manifestazione saranno archiviati dalla Stanford University.