Ruvolo (FI), aumentare il contenuto minimo di succo di frutta dal 12% al 20%

“Quando inizieremo a discutere della legge comunitaria in Senato appoggerò senza se e senza ma la proposta approvata dalla Camera di far aumentare il contenuto minimo di succo di frutta nelle bevande analcoliche dal 12% al 20%”.

Ad affermarlo è il senatore di Forza Italia, Giuseppe Ruvolo, componente della Commissione Agricoltura a Palazzo Madama.

“Si tratta di una misura – spiega il senatore riberese – che non solo tutela i consumatori ma anche i territori. Come rilevato dalla Coldiretti Sicilia, infatti, con più frutta nelle bibite saranno salvi 10 mila ettari di agrumeti. Non solo berremo aranciate con più frutta, ma aiuteremo anche i territori italiani, come la Sicilia, storico produttore di agrumi. Quando la legge sarà approvata, infatti, potranno essere consumati circa duecento milioni di chili di arance all’anno in più che corrispondono a circa cinquantamila chili di vitamina C. Sarà davvero una grande vittoria per tutti” conclude Ruvolo.