La Luiss ad Agrigento a caccia di talenti

Si terrà domani 7 febbraio presso il Liceo Scientifico Leonardo il prossimo incontro di orientamento organizzato ad Agrigento dall’Università LUISS Guido Carli di Roma alla ricerca dei migliori talenti siciliani.

L’incontro sarà dedicato agli studenti del terzo, quarto e del quinto anno, selezionati sulla base di interesse e motivazione a conoscere l’offerta formativa, le diverse opportunità di studio, le modalità di ammissione e le attività didattiche ed extradidattiche dell’Ateneo di Confindustria, punto di riferimento scientifico e culturale in Italia e all’estero per gli studenti interessati alle discipline economiche, manageriali, sociali e giuridiche.

Con l’occasione sarà presentato il nuovo test di ingresso ai Corsi di Laurea Triennale e a Ciclo unico per l’a.a 2014-15, che si svolgerà il 27 marzo 2014 a Roma e in altre 29 sedi italiane e a cui è possibile già iscriversi. Per la Sicilia le sedi del test saranno: il Liceo Scientifico Galilei di Palermo, il Liceo Classico Cutelli di Catania e l’IIS Umberto I di Ragusa.

A partire dall’a.a. 2014-15 la simulazione della nuova prova di ammissione assume particolare rilevanza, dato che il test rappresenterà l’unico elemento di valutazione per l’ingresso all’Università LUISS. La prova di ammissione di 90 minuti, unica per tutti i corsi di laurea, consisterà in 70 domande, invece di 100.
L’iscrizione alla prova di ammissione del prossimo 27 marzo, se effettuata entro il 28 febbraio 2014, darà la possibilità di partecipare gratuitamente ad un corso di preparazione online al test di ingresso.

Il corso, disponibile in italiano e inglese, fornirà al candidato il materiale didattico per esercitarsi e affinare le proprie capacità attraverso una serie di simulazioni e una griglia finale di risposte esatte per verificare il proprio livello di preparazione.

Gli studenti potranno mettersi alla prova con la simulazione del nuovo test di ingresso anche durante le Giornate di Orientamento organizzate dalla LUISS presso il campus universitario a Roma nel mese di febbraio.

La LUISS, con l’obiettivo di incentivare gli studenti e le studentesse più brillanti, ha previsto 5 borse di studio per merito, una per ciascuno dei cinque corsi di laurea in Scienze Politiche (italiano e inglese), Economia (italiano e inglese) e Giurisprudenza, con esonero totale dal pagamento delle rette universitarie per l’intera durata del triennio o del ciclo unico in Giurisprudenza, che saranno a disposizione dei ragazzi del quinto anno, compresi coloro che hanno un reddito superiore ai limiti ISEE.