Province. Panepinto: “Sono fedele alla linea del PD e di Crocetta, nessun “complotto” ma solo un mix di coincidenze”

L’ARS ha approvato l’emendamento che ha bocciato la proroga dei commissari delle province. Sul punto è intervenuto l’on. Panepinto, che in commissione Affari istituzionali, ha contribuito alla stesura del ddl di riforma delle Province.
“Ho sempre sostenuto l’istituzione dei Liberi Consorzi di Comuni: la mia assenza ieri all’Ars in occasione del voto d’aula è legata semplicemente a motivi personali. Mi spiace deludere gli appassionati di complotti, ma ero e resto fedele alle linea del PD che sostiene lealmente Crocetta”.
“Il voto di ieri – aggiunge Panepinto – è frutto di un mix di fattori: una serie di coincidenze, qualche franco tiratore e l’errore nella rilevazione del voto da parte del sistema elettronico. Quel che di certo non c’è, è una fronda interna al PD. Ad ogni modo – conclude l’esponente democratico – abbiamo tempo e modo per superare lo ‘scivolone’ d’aula e varare una riforma importante e attesa”.