Firetto: “SGD senza risonanza magnetica, è una vergogna”

“E’ una intollerabile vergogna che nel 2013 un ospedale provinciale come il “San Giovanni di Dio” di Agrigento non abbia ancora in funzione la risonanza magnetica, esistente invece, e per fortuna, a Licata e Canicattì. Un ospedale come quello agrigentino, con un bacino di oltre 150 mila cittadini, costituisce un record negativo anche per la Sicilia, tenuto conto che in tutti i nosocomi provinciali esistono impianti di risonanza magnetica che costituiscono strumenti basilari di diagnostica. Si tratta questa di una insopportabile vergogna per gli agrigentini!”.
L’ha detto il deputato regionale Lillo Firetto, componente della Commissione Sanità dell’Ars a conclusione di un incontro con numerosi professionisti di area sanitaria.