L’Associazione “Paolo Palmisano” assegna fondi alle associazioni di volontariato e alle parrocchie

Un’azione concreta di solidarietà nei confronti di associazioni di volontariato e parrocchie: questo il primo risultato ottenuto dall’Associazione dei dipendenti della Provincia Regionale di Agrigento “Paolo Palmisano”, riunita per la prima volta in assemblea dopo il rinnovo del consiglio direttivo. Il presidente dell’Associazione, Ing. Filippo Napoli, unitamente ai consiglieri Vera Spaziani, Lillo Volpe, Giuseppe Bonfiglio e Vincenzo Dainotto, nel corso della riunione, ha consegnato gli assegni e i buoni alimentari così come deliberato nella precedente assemblea dei soci. Alla riunione ha partecipato un rappresentante della Curia Vescovile su delega dell’Arcivescovo di Agrigento, Mons. Franco Montenegro.
Le somme provengono dai versamenti delle quote associative dei dipendenti che aderiscono all’associazione intitolata alla memoria del compianto Ingegnere Palmisano, scomparso in un incidente stradale insieme alla moglie tredici anni or sono. In particolare, l’assemblea ha deliberato l’assegnazione di 2.000 euro all’Unitalsi, 2.000 euro ai Volontari di Strada, 2.000 euro all’Associazione Nazionale Azione Sociale e 16.800 euro a Mondoaltro, facente capo alla Caritas, quest’ultima somma in arredi destinati alle case alloggio. Infine, 21.000 euro in pacchi alimentari sono stati destinati a 21 parrocchie in vari Comuni della provincia.
Gli assegni alle associazioni di volontariati sono stati consegnati personalmente dai figli di Paolo Palmisano, Giovanna e Simone, mentre i pacchi alimentari saranno consegnati ai parroci alla presenza dei soci residenti nei comuni in cui ricadono le parrocchie.