Presentata l’iniziativa “Raffadali in maschera”

“Raffadali in maschera”: una quattro giorni di iniziative all’insegna del divertimento, della creatività e dello sfogo artistico, ma anche e soprattutto aggregazione sociale. E’ stata presentata oggi, nella sala giunta del Comune, la manifestazione organizzata dall’amministrazione su sollecitazione dei giovani. Presenti il sindaco Giacomo Di Benedetto e gli assessori Mirella Iacono Manno, Giovanna Galvano e Giuseppe Pedalino e il presidente del consiglio comunale, Stefano Curaba. La kermesse, il cui direttore artistico è Giovanni Gentile, parte il 30 maggio. Tre i carri allegorici che sfileranno per le vie cittadine. E’ annunciata la partecipazione anche di un quarto carro, chiamato a rappresentare il comparto enogastronomico che connota la tradizione della comunità raffadalese: un carro con a bordo i prodotti tipici che si potranno pure degustare. Non mancheranno i gruppi in maschera che si esibiranno per le strade e in piazza Progresso anche nel cuore della notte con musica e spettacoli. In chiusura della quattro giorni, il 2 giugno, intorno a mezzanotte ci sarà infine la cerimonia di premiazione. “Spinti dall’entusiasmo dei giovani – spiega il sindaco – abbiamo voluto fare questo esperimento che potrebbe essere anche istituzionalizzato. Siamo convinti della bontà artistica e dei contenuti sociali e culturali dell’iniziativa che, a scanso di equivoci, non è un surrogato del Carnevale, quello tradizionale e canonico. E’ un appuntamento diverso, si propone in una veste nuova, che coinvolge centinaia di giovani e che, ci auguriamo, possa richiamare l’attenzione delle comunità vicine in modo da dare linfa al tessuto economico del paese”.