Home Dai Comuni Aragona ARAGONA Parello: “Strappare la Villa Comunale al degrado”

ARAGONA Parello: “Strappare la Villa Comunale al degrado”

355 views
0

Strappare la Villa comunale al degrado, riqualificando questo piccolo parco cittadino presente lungo la via Roma, per renderlo complessivamente fruibile. È quanto si propone di fare l’Amministrazione di Aragona, che invita i cittadini a collaborare, partecipando ad una settimana di interventi che prevedono la pulizia degli spazi verdi dai rifiuti e dalle erbacce ed il recupero e ripristino dei vialetti e dei muretti, in programma da Lunedì 06 maggio a domenica 12 maggio p.v. (ore 9.30 – 17.00).

Con l’iniziativa, promossa dall’Assessore all’Urbanistica Dott. Salvatore Rotolo, si intende focalizzare l’attenzione sulla destinazione collettiva di questo luogo, che deve essere preservato attraverso la collaborazione di tutti.
Lunedì mattina, dunque, sindaco, assessori, consiglieri comunali, rappresentanti delle associazioni e cittadini si rimboccheranno le maniche e daranno una mano agli operai della squadra comunale di manutenzione, che condurrà le operazioni di pulizia. L’invito è aperto a chiunque voglia partecipare nell’ambito del proprio tempo libero che avrà a disposizione nell’arco di tutta la settimana.

Un modo, insomma, per “riprendersi” la villa, per rimarcare con i fatti la volontà di restituirle vivibilità e funzionalità. Obiettivi, è bene ricordarlo, in parte già conseguiti, grazie alla realizzazione circa dieci mesi fa, di un primo intervento di recupero che ha permesso di potere riaprire e far fruire al pubblico la parte superiore della stessa struttura, ovvero quella ove sono allocati i giochi per i bambini.

Dice il Sindaco Salvatore Parello: «come Amministrazione Comunale siamo consapevoli della necessità di intervenire per restituire alla villa, in tutta la sua interezza, decoro e fruibilità, ma è importante che i cittadini ci sostengano in questo processo, prendendo piena coscienza del fatto che sono loro i primi custodi degli spazi urbani comuni. Con questa iniziativa vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica cittadina su questi temi, sollecitando la partecipazione attiva di quanti hanno a cuore le sorti di Aragona. Contestualmente, attraverso questa iniziativa, vogliamo lanciare un preciso messaggio di responsabilità: il Comune è attento a tutte le problematiche del territorio, anche a quelle sulle quali sarebbe più facile glissare, soprattutto in un momento di grave penuria di risorse pubbliche come quello attuale»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui