Anche ad Agrigento la “Settimana della Bellezza”

Dal 12 al 21 aprile si celebra la “Settimana della Bellezza”. È la risposta di Legambiente all’annullamento della Settimana della Cultura 2013 da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha sospeso per il momento l’ormai storica settimana primaverile di apertura gratuita dei luoghi statali dell’arte. Alla Settimana della Bellezza hanno aderito ARCI, INU e Fillea CGIL.

La controproposta dell’associazione ambientalista – che prevede eventi culturali e visite guidate lungo tutta la Penisola per approfondire la conoscenza del territorio e dei suoi caratteri identitari – intende anche “sottolineare al nuovo governo l’assoluta necessità di un’inversione di tendenza rispetto ai tagli finanziari fatti in questi ultimi anni alla cultura e quella di una nuova governance dei beni culturali” come spiega Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente.
Una diversa politica per i beni culturali di cui Legambiente delinea le caratteristiche nel disegno di legge sulla bellezza che ha predisposto e per il quale ha già raccolto la sottoscrizione di circa quaranta nuovi parlamentari e di alcuni sindaci e amministratori, oltre al sostegno di settanta personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e della società civile.

Tutti gli appuntamenti proposti dal 12 al 21 aprile sono consultabili sul sito di Legambiente all’indirizzo www.legambiente.it .
Ad Agrigento l’iniziativa è organizzata dal Circolo Rabat, in collaborazione con l’associazione culturale Spazio Il Funduk e con gli Uffici delle Riserve Naturali “Macalube di Aragona” e “Grotta di Sant’Angelo Muxaro” ed è finalizzata a promuovere un itinerario di visita nel cuore del Centro Storico che comprende la Chiesa di Santa Maria dei Greci e, appunto, Il Funduk, sede dell’omonima associazione ricavata in quello che con molta probabilità è stato anticamente un fondaco e che oggi – grazie alla passione ed alla volontà delle sue fondatrici – è diventato uno spazio ideale per promuovere cultura e socialità ed in cui condividere idee e progetti per una crescita reale del nostro territorio.

Al Funduk, per l’intero periodo della Settimana della Bellezza, artiste ed artigiane animeranno una vera e propria officina del talento e dell’operosità, visitabile ogni giorno dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 20:00. Nella giornata di martedì 16 aprile prevista una conversazione su “Bellezza perduta, Bellezza ritrovata”, cui prenderanno parte Mimmo Fontana, presidente di Legambiente Sicilia, Marco Zambuto, sindaco di Agrigento, Mariella Lo Bello, assessore regionale Territorio Ambiente, don Giuseppe Postillo, direttore Ufficio Diocesano BB.CC.EE., Enzo Camilleri, Project Manager Distretto Turistico Valle dei Templi, Salvatore Moncada, presidente Fondazione AgireInsieme, Florinda Sapeva, presidente Farm Cultural Park, Annamaria Tedesco, Giovanna Lombardo e Teresa Accurso Tagano per l’associazione culturale Spazio Il Funduk.
poster33x29 Settimana della Bellezza