Agrigento. Minori stranieri, proposta di delibera del gruppo consiliare del PD

Il gruppo consiliare del Partito Democratico, insieme ai circoli del partito della città, ha presentato una proposta di delibera all’Amministrazione comunale sulla “cittadinanza simbolica ai minori, residenti nel comune di Agrigento, nati in Italia da genitori stranieri ed ai minori figli di genitori stranieri residenti nel comune di Agrigento da almeno tre anni”. Si riporta integralmente la proposta:

“ si propone di concedere la “cittadinanza simbolica” del Comune di Agrigento, in coerenza con i principi dello “jus soli”, ai minori, residenti nel Comune di Agrigento, nati in Italia da genitori stranieri ed ai minori figli di genitori stranieri residenti nel Comune di Agrigento da almeno 3 anni e di consegnare loro, nel corso di una cerimonia pubblica, un attestato di riconoscimento simbolico di cittadino italiano, raccogliendo cosi idealmente l’ appello del Presidente Giorgio Napolitano, a cui peraltro l’ esito della manifestazione sarà formalmente consegnato;
si propone di istituire presso gli uffici dell’anagrafe del comune un registro dei nati nella nostra città, figli di cittadini stranieri regolarmente residenti in Italia;
si propone ancora di prevedere modalità normative atte a favorire la partecipazione degli immigrati regolarmente residenti negli organismi che saranno in quella sede individuati, nonché di trasmettere la presente delibera alla Regione Sicilia perché la stessa, coerentemente con uguali iniziative di altre regioni, proponga al Parlamento nazionale una legge di iniziativa regionale che raccolga le indicazioni sopra esposte. La stessa deliberà sarà trasmessa all’ Anci della Sicilia, ai Presidenti di Camera e Senato e ai Capigruppo dei Partiti politici presenti in Parlamento”.