“David di Donatello 2019”, nomination per un’agrigentina

Prestigiosa nomination per l’agrigentina Chiara Vullo, candidata al “David di Donatello 2019” per il miglior montaggio per il film “Sulla mia pelle” che racconta gli ultimi sei giorni della vita di Stefano Cucchi.

Chiara, 42 anni il prossimo 5 maggio, ha frequentato il liceo scientifico “Leonardo” e dopo la laurea a Palermo è volata a Roma per coltivare la sua passione per il cinema.

Nel mondo del cinema italiano, dove il montaggio è una prerogativa pressoché maschile, trovarsi oggi nella cinquina dei David Di Donatello con i big è già una grande vittoria.