L’Olimpica Akragas si esalta contro il Salemi: capolista battuta 3-1

Con un sonoro 3-1, identico risultato della gara da andata ma a parti invertite, l’Olimpica Akragas batte la capolista Salemi.
Su un campo in pessime condizioni, i biancazurri di Giovanni Falsone, in svantaggio al 13’ con un calcio di rigore trasformato da Pisciotta, hanno avuto il merito di reagire e grazie a due reti di Santangelo, la seconda di pregevole fattura, ribaltano il risultato chiudendo il primo tempo in vantaggio.

Nella ripresa, nonostante la grande voglia di agguantare il pari, gli ospiti riescono a rendersi pericolosi in sole due occasioni, colpendo la traversa con Pisciotta e chiamando ad un importante intervento, con i piedi, il portiere Anzalone su tiro ravvicinato di Rustico.

Si espongono però al contropiede che premia i biancazzurri al 2’ minuto di recupero con Cimino che finaliza una ottima azione condotta da Michele Settecasi.

Nonostante il successo l’Olimpica Akragas rimane ancora fuori dalla zona play off per via del notevole distacco nei confronti della seconda in classifica, il Don Carlo Misilmeri.