Il calcio agrigentino potrà ripartire dalla Promozione

Il calcio, ad Agrigento, potrebbe ripartire dalla Promozione.
A seguito della rinuncia dell’Atletico Ribera, la LND ha deliberato l’ammissione al campionato di Promozione di una nuova società del Comune di Agrigento che dovrà, entro e non oltre le ore 12,00 del 14 agosto prossimo, completare l’affiliazione inviando tutta la documentazione di rito compresa la quota di iscrizione determinata in 7.500 euro.

La decisione è stata motivata dal consiglio direttivo del comitato regionale, considerando che lo scorso 27 luglio 2018 era pervenuta la richiesta del Sindaco della Città di Agrigento, con la quale illustrando la dolorosa vicenda della squadra di calcio della città di Agrigento, la SS. SRL AKRAGAS CITTADEITEMPLI, che non si è iscritta al Campionato Nazionale di Serie “D”, ha rappresentato il percorso che l’Amministrazione Comunale ha intrapreso sollecitando l’imprenditoria locale della città affinché possa condividere un percorso di rifondazione finalizzato alla ripartenza del movimento calcistico adeguato al rango sportivo che la Città di Agrigento merita.

Tutto ciò, si legge nel deliberato della Lega, non determina, in assenza di altre regolari domande di “Ripescaggio”, lesioni di terze Società e pertanto al fine di completare a 16 squadre il Girone A del Campionato di Promozione la società che l’assessore Amico ha costituito nei giorni scorsi, potrà avanzare domanda di iscrizione.