Libero Consorzio: bilancio non ancora approvato, annullate diverse gare d’appalto

Su richiesta del direttore del settore Ragioneria Generale del Libero Consorzio di Agrigento, sono state annullate le procedure di pubblicazione di alcune gare riferite a finanziamenti concessi dalla Regione Siciliana nel 2018.

L’annullamento si sarebbe reso necessario poiché le somme previste, per il triennio 2018/2020, non consentono la chiusura del bilancio.

La decisione avrà nell’immediato gravi ripercussioni sia per la viabilità interna, visto che due appalti riguardavano proprio la messa in sicurezza di due tratti di strada provinciale (la dorsale San Biagio Platani-Casteltermini-Acquaviva e la SP 12 tra Palma di Montechiaro e Campobello di Licata) per un totale di circa 8milioni e 600 mila euro, che per i dipendenti delle ditte in procinto di avviare i lavori.

Bloccati anche i lavori di manutenzione a diverse scuole superiori della provincia e quelli in corso sulle strade.

Se il bilancio non dovesse essere approvato in breve tempo, e dovesse essere mantenuta la decisione di sospendere le gare di appalto, il Libero Consorzio di Agrigento rischia di perdere finanziamenti per circa 22 milioni di euro che potrebbero finire nelle casse di altri enti più “virtuosi”.