Eccellenza, Licata “stangato”: Dino Liotta squalificato per tre mesi

Il Giudice sportivo ha letteralmente “stangato” il Licata Calcio squalificando il “Dino Liotta” per tre mesi.

Il provvedimento è stato adottato a seguito degli eventi avvenuti al termine della partita di ritorno di Coppa Italia contro il Trani che ha sancito l’eliminazione dei gialloblù dalla competizione.

Il Licata sarà dunque costretto a giocare le ultime gare stagionali a porte chiuse e in campo neutro. Il Giudice ha anche inflitto anche una multa di mille euro alla società per quanto successo nel post partita.

Ma quello che salta maggiormente all’occhio di tutti sono i tre anni di squalifica inflitti al preparatore dei portieri, Catalano.

Il presidente del club Danilo Scimonelli ha annunciato ricorso.