Firmato a Naro il contratto d’appalto per i rifiuti urbani e la raccolta differenziata

 E’ stato firmato il contratto pubblico per l’appalto del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, differenziati ed indifferenziati, e di altri servizi di igiene pubblica nel Comune di Naro.

    Tra gli altri servizi di pubblica igiene sono compresi quelli del diserbo/scerbamento erbacce , la raccolta differenziata porta a porta, il lavaggio delle strade, quello dei cassonetti e delle attrezzature a servizio della raccolta,  lo svuotamento dei cestelli gettacarte e la raccolta dei rifiuti pericolosi (farmaci, pile-batterie, T/F,  vernici, etc).

   Il servizio integrato di gestione dei rifiuti e di igiene urbana sarà svolto  dalla CICLAT, ditta aggiudicataria, con il metodo del contratto a risultato, ovvero prevedendo il raggiungimento degli obiettivi prefissati e riguardanti le percentuali di rifiuti da raccolta differenziata e la riduzione dei quantitativi di R.S.U. indifferenziati da avviare allo smaltimento finale, con corrispondente applicazione di penalità in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi stessi.

    Si conclude quindi, per il Comune di Naro, il ciclo della gestione integrata dei rifiuti da parte della Dedalo Ambiente. L’avvio effettivo del servizio dipende adesso dalla SRR Agrigento Est  che dovrà distaccare quanto prima  i lavoratori (autisti ed operatori ecologici), già utilizzati dalla Dedalo Ambiente,  alla ditta CICLAT, garantendo l’occupazione ai lavoratori precedenti.