Acqua inquinata, erogazione sospesa in alcune vie al Villaggio Mosè

Il Comune di Agrigento informa che è stata emessa Ordinanza sindacale per la sospensione della erogazione idrica in alcune zone della città.

Tale ordinanza è stata adottata a seguito della segnalazione pervenuta agli uffici comunali da parte del dirigente medico SIAN dell’ASP di Agrigento, il quale ha comunicato che i rapporti di prova sui campioni di acqua potabile prelevati dai tecnici dell’Ente gestore Girgenti Acque nei punti rete indicati (vie Di Salvo 7,Toscana 12,Toscana 3,Toscana 14) non sono conformi ai parametri previsti dalla legge a causa della presenza di “escherichia coli”.

Pertanto è stata ordinata la sospensione dell’erogazione idrica nei Punti Rete di seguito indicati:
-via Rosario Di Salvo n. 7
-via Toscana n. 12
-via Toscana n. 3
-via Toscana n. 14

È stato altresì ordinato il divieto dell’uso idrico per fini potabili e domestici avvertendo i cittadini di non utilizzare l’acqua della zona interessata per il consumo, per l’igiene personale e per la preparazione di cibo.