Rally dei Templi-Fabaria Rally verso quota 70 iscritti

Manca ormai una settimana al ritorno dei Rally dei Templi-Fabaria Rally, che dal 1997 si corrono in abbinamento. Sabato 10 settembre, infatti, scatterà dal viale della Vittoria di Agrigento la classica manifestazione riproposta quest’anno dall’Automobile Club Agrigento con validità per il Campionato Regionale 10° Zona. Lunedì si chiuderanno le iscrizioni e gli organizzatori agrigentini hanno già superato quota 50, virando decisamente verso l’obiettivo iniziale di settanta adesioni.

Il riscontro dei piloti locali è stato entusiastico e già risultano iscritte la Ford Fiesta R5 di Pietro Gandolfo, vincitore nel 2013, e la Peugeot 207 S2000 di Luigi Bruccoleri. I due forti driver agrigentini saranno rispettivamente coadiuvati da Stefanie Ruecker ed Ivan Rosato. In seconda linea ci saranno le Renault Clio S1600 di Gabriele Morreale, primo nel 2004, Airò Farulla e Cipolla, la Punto S1600 di Mingoia, le Mitsubishi Lancer Evo R4 di Renato Di Miceli e di Mario La Barbera e le “N4” di Dino Nucci, Bartolo De Francisci e Craparo.

Particolarmente prestigioso il parterre della gara riservata alle Autostoriche nella quale è da segnalare il rientro nelle competizioni, con una Porsche, di Totò Zambuto navigato dal fido Antonio Piparo con il quale si aggiudicò nel 1986 e ’87 le prime due edizioni del “Templi”. Stessa vettura per il corleonese Di Lorenzo, mentre con una Fiat X 1/9 si schiererà “Red Devil”.
Nel frattempo gli organizzatori stanno definendo gli ultimi ritocchi al percorso dopo aver effettuato i collaudi di routine. Nella tabella di marcia organizzativa la prossima scadenza è fissata con la chiusura delle iscrizioni, prevista per le ore 18, cui farà seguito giovedì 8 la pubblicazione dell’elenco degli iscritti e la presentazione alla stampa.

Il rally partirà alle 19,30 di sabato 10 settembre dal Viale della Vittoria, classica sede di avvio delle manifestazioni agrigentine, con “ripartenza” prevista domenica 11 settembre alle ore 7,30 dall’Autodromo Valle dei templi di Racalmuto, dove la sera prima si svolgerà la prima delle 8 prove speciali. Le altre sette prove saranno la “Naro” di 7,7 km, e la mitica “Crocca” (4,5 km), da ripetersi 2 volte e la più lunga “Muxarello” di 12,5 km, che sarà ripetuta tre volte. L’arrivo del rally è previsto per le ore 18, sempre in viale della Vittoria ad Agrigento. Nel complesso il percorso del rally misurerà 390 km, 66 dei quali di prove speciali.

Le verifiche sportive ante-gara si svolgeranno sabato 10 settembre dalle ore 9.00 alle 13.30 presso la Concessionaria Meridiano nella Zona Industriale di Agrigento. L’Autodromo Valle dei Templi ospiterà, oltre alla Direzione Gara e la Sala Stampa, anche i tre Parchi Assistenza e Riordinamenti. Ad oggi il Rally dei Templi-Fabaria Rally può contare sul patrocinio dei Comuni di Aragona, Castrofilippo, Favara, Naro e Sant’Elisabetta.